CONSIGLI PER GLI ACQUISTI: Il libro dei perché. Sollevo e scopro. L’arte.

PRODOTTO: Il libro dei perchè. L’arte. Sollevo e scopro. Edizioni Usborne

TEMA: A cosa serve l’arte? Come si fanno apparire lontani gli sfondi? Perchè gli artisti fanno gli autoritratti? Chi erano gli impressionisti? Come si fa una scultura in bronzo, marmo..? Tante risposte a queste e altre domande sull’arte in questo accattivante libro informativo, con oltre 60 alette da sollevare.

TARGET: Dai 6 anni.

NELLA DIDATTICA: è un libretto da avere in classe a portata di bambino e può essere utilizzato singolarmente o in coppia. Noi l’abbiamo utilizzato in classe come attività riempitempo nelle lezioni di arte e immagine e come gioco-gara di domande e risposte sull’arte da fare a coppie.

CI PIACE PER la curiosità stimolata dalle domande e la possibilità di trovare le risposte sollevando le alette, perchè i bambini adorano poter maneggiare i libri e scoprire da sé quello che si nasconde dietro a una domanda.

COSTO: euro 12,90

Reperibile nelle librerie o sul sito www.usborne.it

ACQUISTA IL LIBRO SU AMAZON
Annunci

IMPARA L’ARTE E METTILA DA PARTE: CREARE UN GIOCO DA TAVOLO FAI DA TE

OCCORRENTE: bastoncini del gelato avanzati e colorati oppure bastoncini da bricolage (un esempio di bastoncini da acquistare su Amazon), fogli e stampante a colori.

Vanno realizzate delle schede che i bambini dovranno riprodurre con i bastoncini colorati, ponendo attenzione quindi a diversi fattori: posizione, spazialità, colore.

Progetto senza titolo

I bastoncini che noi abbiamo utilizzato sono stati acquistati in un negozio del tipo “tutto a 1 euro” con un costo davvero contenuto; la tipologia che abbiamo utilizzato prevedeva sei colori e di conseguenza abbiamo realizzato le schede in questo modo.

ESEMPI DI SCHEDE DA RIPRODURRE

I bambini avranno quindi un’attività che li stimola sotto diversi punti di vista:

  • manipolazione di oggetti concreti
  • riproduzione di schemi complessi
  • discriminazione secondo criterio (colore)

E’ un gioco perfetto anche da portare in viaggio dato che occupa pochissimo spazio ed ha variabili potenzialmente infinite. Inoltre l’aspetto manipolativo e che non presuppone la capacità di leggere lo rende trasversale a diverse età ed apprezzabile da bambini con competenze differenti.

Se vi è piaciuta quest’idea, ai link sottostanti trovate i nostri articoli precedenti:

“Impara l’arte e mettila da parte”. Uno spunto per attività di arte e immagine.

“Impara l’arte e mettila da parte” ep. 2 – dipingere con le cannucce

IMPARA L’ARTE E METTILA DA PARTE #3 – il 3D millerighe.

IMPARA L’ARTE E METTILA DA PARTE: PITTURA CON LA SCHIUMA

Impara l’arte e mettila da parte ep. 5: un mazzo di fiori speciale 💐

Impara l’arte e mettila da parte ep.6: pittura senza pennelli. Attività espressive inclusive.

 

Impara l’arte e mettila da parte ep.7

OCCORRENTE: fogli A3, giornali e volantini del supermercato, forbici, colla, pennarelli, modello stampabile per la casetta. Noi ne abbiamo trovato uno con il tetto piatto ma se ne trovano tantissime altre, di ogni forma e stile.

modello di casa

PROCEDIMENTO:

  • Stampare la casetta. Se intendete realizzare un’attività collettiva, stamparlo ingrandito in formato A3. Far colorare ai bambini la casetta a piacere.

img_20180311_123057942133005.jpg

  • Far ritagliare la casetta e incollarne le alette per realizzare un modellino 3D.

img_20180311_1406191187540383.jpg

  • Prendiamo il foglio A3 e partiamo dalla stagione corrente (nel nostro caso l’inverno). Con la tecnica con cui i bambini preferiscono lavorare, facciamo creare una base con i colori che evocano la stagione: nel nostro caso l’inverno è stato associato con marrone, nero e azzurro.
  • AGGIUNGERE PARTICOLARI che diano maggiore connotazione al giardino stagionale. Per l’inverno non può mancare la classica neve realizzata con il cotone idrofilo. Abbiamo poi arricchito il paesaggio con un pupazzo di neve: immancabile!
  • Al cambio di stagione sarà sufficiente sollevare la casetta, appendere il giardino con la stagione passata in un cartellone (se realizzato collettivamente) o in un raccoglitore dedicato se si è trattato di un lavoro individuale e creare il giardino per la nostra casetta per la stagione successiva.
  • Al termine dell’anno si saranno realizzati i quattro giardini caratterizzati dalle stagioni: potranno essere un ottimo scenario di gioco da portare a casa o da riutilizzare per altre attività.

  • Possiamo aggiungere: piccoli fiori seccati, gusci di noccioline, rametti, foglie e tutti quei piccoli oggetti che si trovano nel giardino della scuola.
  • Per quanto riguarda le attività trasversali si può utilizzare questo lavoro per: geografia (spazialità, visione in pianta, rappresentazione in scala), scienze (tipologie di foglie, eventi naturali legati alle stagioni), inglese (denominazione Delle parti della casa e Delle stagioni).

Come di consueto crediamo che uno spunto coinvolgente possa dare il la ad una serie di contenuti interdisciplinari, che come tengano conto degli input dei bambini.

Fateci sapere se è stato utile o interessante e lasciateci la vostra opinione 👌

Impara l’arte e mettila da parte ep. 5: un mazzo di fiori speciale 💐

Occorrente:

  • Cartoncino colorato. Noi abbiamo usato un vecchio campione di cartoncini colorati.

  • Pirottini da cupcake (si possono acquistare anche da Lidl o in qualunque supermercato). Una confezione contiene circa 20 pirottini.

Per realizzare un mazzo di fiori da regalare alla mamma per la sua festa (oppure per festeggiare l’arrivo della bella stagione e la fine dell’inverno) è sufficiente avere 3-4 pirottini e un paio di cartoncini colorati per ogni bambino.

Step 1:

Posizionare i pirottini sul foglio posizionato in verticale, incollando il fondo. Si ritagliano dei cerchi gialli e si incollano dentro i pirottini, a fungere da pistillo dei “fiori”.

Step 2:

Ritagliare fiori e pistilli con colori a contrasto, ritagliando il cartoncino colorato. I bambini possono scegliere come arricchire il proprio mazzo di fiori.

Ecco qui il nostro mazzo di fiori, coloratissimo e facile da realizzare ma di grande effetto ♥️

IMPARA L’ARTE E METTILA DA PARTE: PITTURA CON LA SCHIUMA

La tecnica della pittura con la schiuma offre un’esperienza diversa, più sensoriale ai bambini. Suscita molto entusiasmo e ben si adatta anche a gruppi con diverse abilità al proprio interno. L’effetto marmorizzato che si ottiene si presta a decorare superfici ampie o temi grandi come il cielo.

OCCORRENTE:

  • schiuma da barba
  • tempere (nel nostro caso abbiamo utilizzato il blu)
  • contenitore di grandi dimensioni (tipo pirofila o vassoio)
  • stecca

PROCEDIMENTO:

  • spruzzare la schiuma da barba nel contenitore

img_20170214_141854315955819176.jpg

  • mescolare il colore a tempera prescelto. Nel nostro caso, per realizzare un cielo d’inverno (azzurro tenue, con nebbia e neve) abbiamo mescolato il colore a tempera blu con la schiuma.

img_20170214_14195538253227560.jpg

  • Premere il foglio sopra la schiuma colorata, assicurandosi che essa raggiunga ogni parte del foglio, angoli inclusi.

img_20170214_143941686_top129205540.jpg

  • Con la stecca, eliminare la schiuma. Ciò che resta sul foglio è un bellissimo effetto marmorizzato, sempre diverso e anche gradevolmente profumato.

img_20170214_143259157412975936.jpg

A questo sfondo si possono aggiungere: le sagome di un villaggio (per bambini con una buona manualità che sappiano ritagliare con precisione) Ecco un esempio ma ce ne possono essere moltissime varianti:

villaggio

Oppure con le fustellatrici, si possono ricavare piccoli fiocchi di neve da incollare sul nostro cielo (una volta che si sarà asciugato)

 

fustellatrice-e1518432875687.jpg

ALTRE IDEE: realizzare la pittura con altri colori (magari pastello) e poi ritagliare forme a piacere (coniglietti e uova per Pasqua oppure cuori e fiori per le feste della mamma o del papà).

Fateci sapere come sempre se provate le nostre proposte!

IMPARA L’ARTE E METTILA DA PARTE #4 – bigliettino natalizio

Una nuova proposta per le attività di arte e immaginein vista del Natale.

OCCORRENTE: pastelli acquerellabili, acqua, pennello e cartoncino ruvido.

La realizzazione è molto semplice ma si presta a moltissime variazioni diverse. Nel video abbiamo fatto realizzare un alberello a tema Natale:

 

Invece ecco altre proposte con temi differenti:

img_20170929_152508857_top2031427185.jpg

img_20170929_1525231251780759534.jpg

Fateci sapere se avete provato questa proposta!

IMPARA L’ARTE E METTILA DA PARTE – il 3D millerighe.

Proponiamo questa idea creativa che coniuga il concetto di linee parallele con l’espressività grafico-pittorica.

Nel nostro caso è stato declinato in chiave autunnale: al centro del foglio sono stati disegnati (in matita) soggetti stagionali (funghi, foglie ecc.) e vengono coperti con righe multicolori. Le linee vanno tracciate parallele e seguono un andamento diverso in corrispondenza della sagoma centrale, creando un’illusione di tridimensionalità. Una volta completato il disegno, si rimuove il segno a matita tracciato inizialmente e si può osservare l’effetto 3D!

 

20171102_112954-ANIMATION.gif

 

La nostra proposta è in chiave autunnale ma con pochi semplici accorgimenti, può essere declinata per adattarsi ad altri temi!