Per chi vuole educare alla responsabilità civile.. anche e non solo in occasione della Giornata della Memoria.

Vi segnaliamo un preziosa risorsa per tutti i docenti (dalla scuola primaria alla secondaria di secondo grado) che credono nell’importanza di educare i propri alunni al senso di responsabilità e che lavorano per la crescita civile, oltre che culturale, dei giovani.
Vi invitiamo ad accedere al sito di Gariwo – la foresta dei Giusti (acronimo di Gardens of the Righteous Worldwide), una onlus che lavora con l’intento di accrescere e approfondire la conoscenza e l’interesse verso le figure e le storie dei Giusti: donne e uomini comuni che si sono battuti e si battono in difesa della dignità della persona, rifiutando di piegarsi ai totalitarismi e alle discriminazioni, che hanno reagito e reagiscono di fronte alle ingiustizie. Gariwo costruisce i Giardini dei Giusti: luoghi della memoria, di educazione permanente attraverso la promozione dei migliori esempi dell’umanità, luoghi di riflessione e meditazione; non solo spazi monumentali di ricordo e commemorazione ma stimolo alla responsabilità.
Un sito da consultare per chiunque desideri accrescere negli individui ma anche in se stesso, attraverso la conoscenza e l’educazione, l’assunzione di responsabilità verso gli altri e verso se stessi.
Chi sono i Giusti? Troverete ampia descrizione dei Giusti nel mondo e le loro biografie nel sito nella sezione I GIUSTI ma a noi piace la definizione di Giusto come esempio. Il Giusto è un esempio di cittadinanza attiva, di umanità, il Giusto non è un santo e nemmeno un eroe, Giusto può esserlo chiunque, in qualsiasi fase della vita. Proprio per questo dovremmo far conoscere ai nostri alunni queste figure, per promuovere la loro crescita culturale e civile e l’assunzione di responsabilità nell’agire quotidiano.
Per la didattica. Sono numerosi gli strumenti che Gariwo mette a disposizione degli insegnanti e li potete trovare nella sezione EDUCAZIONE, le risorse didattiche proposte sono efficaci e facilmente fruibili, ben strutturate in percorsi di breve durata e per fasce d’età. Per la scuola primaria segnaliamo la scatola gioco “I sentieri dei Giusti”, il lapbook e il percorso didattico sulle pietre d’inciampo, tutti reperibili nella sezione PERCORSI DIDATTICI.
Un altro sito che parla solo della Shoah? No, Garwo lavora su più ampi orizzonti: i genocidi. Gariwo parla di Shoah ma anche di diritti umani e di tutti i genocidi e crimini contro l’umanità, spiega con chiarezza ed esaustività i fenomeni e descrive con precisione i totalitarismi, cercando risposte alle grandi domande che ogni essere umano si dovrebbe porre in quanto essere umano. Gariwo non si limita a raccontare il passato ma offre interessanti chiavi di lettura anche dell’attualità: vi consigliamo di leggere gli editoriali (e segnaliamo in particolare quelli del Presidente di Gariwo Gabriele Nissim) con puntuali riflessioni sull’immigrazione, sulla politica USA e vi invitiamo alla lettura dell’approfondimento sui Razzismi 2.0 nell’analisi socio-educativa dell’odio online di Stefano Pasta.
Per chi non lo ricordasse… Il Parlamento italiano ha istituito con la legge, n. 212 del 20 dicembre 2017, il 6 marzo quale Giornata dei Giusti dell’umanità, sul sito di Gariwo potete scaricare il bando, partecipare al concorso o semplicemente cogliere l’occasione per svolgere qualche percorso con i vostri alunni in occasione della ricorrenza scaricando il Kit per celebrare la Giornata del Giusti del’Umanità.

Se cercate consigli su come parlare dei Giusti ai ragazzi, il sito vi propone l’Agorà degli insegnanti con suggerimenti su come costruire un percorso didattico mirato alla conoscenza del valore sociale e morale dei Giusti.

Annunci