CONSIGLI PER GLI ACQUISTI: un libro avvincente che appassionerà i bambini.

PRODOTTO: “Ruggiti” di D.Carucci, ed. Sinnos

DI COSA SI TRATTA: un’avventura piena di inseguimenti, nascondigli, travestimenti, in nome dell’amicizia e della libertà. I protagonisti sono diversi tra loro ma li unisce l’amicizia, l’andare oltre le apparenze e affrontare le peripezie con coraggio.

TARGET: come lettura autonoma da fine seconda, in fruizione da ascolto (con lettura dell’adulto) anche dalla classe prima.

NELLA DIDATTICA: ottimo come materiale per la lettura “a puntate” ad alta voce in classe perché coinvolgente, facile senza essere superficiale e divertente. La varietà di personaggi e scenari si presta a lavori di rappresentazione grafico-pittorica molto vari, che coinvolgeranno i bambini: disegnare ambienti come circo, casa e personaggi come il Leone, i Blu ecc. darà modo ai nostri alunni di spaziare con la fantasia (magari traendo spunto dalle deliziose illustrazioni di Giulia Torelli).

I bambini ameranno gli spunti umoristici ma sapranno apprezzare il fil rouge di sentimenti positivi che caratterizza il testo: i motori dell’azione sono l’amore e l’amicizia e saranno loro a trionfare.

CI PIACE PERCHÉ: come sempre i testi di Sinnos hanno una particolare attenzione all’accessibilità al testo da parte di tutti; il carattere ha la consueta (apprezzabilissima!) caratteristica dell’alta leggibilità che ricorre nei testi di questa casa editrice. Abbiamo molto apprezzato la lievità di questo libro: una storia coinvolgente senza essere superficiale e divertente senza perdere in godibilità.

PREZZO: 13 euro

REPERIBILE QUI https://www.sinnos.org/prodotto/ruggiti/

oppure

ACQUISTA QUI SU AMAZON
Annunci

Consigli per gli acquisti: Partire in prima con Erickson

PRODOTTO: La Valigetta per partire… in prima delle Edizioni Erickson (https://www.erickson.it/Materiali/Pagine/Scheda-Materiale.aspx?ItemId=42069)contiene una serie ragionata e differenziata di materiali per affrontare la complessità dei primi mesi scolastici.

TARGET: ultimo anno di scuola dell’infanzia, classe prima

I bambini iniziano la loro avventura nella scuola primaria come i personaggi della storia che fa da sfondo all’intero percorso.

La Valigetta e i materiali contenuti al suo interno sono finalizzati ad:
• accogliere e includere i singoli bambini lavorando sull’identità di classe per costruire un buon clima;
• coinvolgere gli alunni nel loro processo di apprendimento attraverso la narrazione;
• osservare e fotografare la classe negli aspetti di potenzialità e limite;
• utilizzare la metodologia laboratoriale per acquisire competenze e lavorare in modo cooperativo;
• favorire la conoscenza reciproca attraverso esperienze ludiche;
• incrementare e consolidare i prerequisiti all’apprendimento; 
• attivare un percorso di continuità con il grado scolastico precedente.

CONTENUTI DELLA SCATOLA:
• Guida per l’insegnante Partire in prima: laboratori e attività
• Libro con la storia illustrata La fantastica scuola nel Bosco Tantezampe
• 9 tavole formato A4 con sfondi e personaggi a colori da utilizzare per animare il teatrino
• 2 mazzi da 55 carte ciascuno: le Carte emozioni e le Carte sensi
• il tabellone Amici nel bosco con pedine e un dado

La storia: La fantastica scuola nel Bosco Tantezampe

La storia La fantastica scuola nel Bosco Tantezampe racconta l’avventura illustrata di una classe di animali, nella quale ognuno ha proprie abilità e propri limiti. Grazie ad un parallelismo di emozioni, pensieri e strategie i bambini sono invitati a viaggiare con l’immaginazione dentro la storia e dentro le diverse prove che il gruppo affronta e supera quando impara a essere collaborativo. La storia si presta a creare un collegamento tra scuola dell’infanzia e scuola primaria e può quindi essere utilizzata per progettare un’attività di continuità tra i due ordini scolastici.

Il teatrino

Il fondo della valigetta è strutturato in modo tale da essere utilizzato come un teatrino. Le 9 tavole a colori con sfondi e personaggi permettono infatti di drammatizzare la storia La fantastica scuola nel Bosco Tantezampe.

Il tabellone

Il tabellone presenta in forma di attività ludica un percorso nel bosco che aiuta i bambini a conoscere meglio se stessi e gli altri.

Le carte sensi e le carte emozioni

Le carte sensi portano gli alunni a riflettere sui sensi attivati nelle differenti situazioni di vita quotidiana. Le carte emozioni invece aiutano i bambini a riconoscere e nominare le famiglie di emozioni, favorendo la consapevolezza emotiva.

NELLA DIDATTICA:

Lo sfondo integratore della storia può essere utilizzato già dall’ultimo anno di scuola dell’infanzia per progettare attività di continuità con la scuola primaria. I materiali contenuti nella scatola sono adattabili a molteplici attività e percorsi e possono costituire un’interessante unità di apprendimento che accompagna i bambini nel loro ingresso alla scuola primaria.

CI PIACE PERCHÉ: i personaggi della storia sono caratterizzati in modo originale e divertente; nel corso della storia viene sempre messa in luce la loro sfera emotiva e in particolare tutte le emozioni che si provano quando si inizia una nuova avventura. La valigetta e i materiali in essa contenuti rispondono all’esigenza di strutturare attività pensate appositamente per accompagnare i bambini all’ingresso della scuola primaria.

C

ACQUISTABILE CON LA CARTA DOCENTE: SI

PREZZO: 28,50 EURO

GLI IMPERDIBILI: autori che ogni maestro dovrebbe portare nella propria classe.

PREMESSA: Abbiamo deciso di dare il via ad una nuova serie di articoli che hanno per tema “Gli imperdibili” cioè libri o film che non possono mancare nel bagaglio professionale di ogni docente di scuola primaria.

Sicuramente sono autori che amiamo e conosciamo in tanti e che magari meritano una riscoperta: spesso siamo convinti, impegnati come siamo a ricercare novità, che tutti conoscano quelle che noi consideriamo pietre miliari.

Il primo imperdibile è sicuramente Roald Dahl, prolifico e amatissimo autore per l’infanzia. Nel mondo anglosassone è considerato un vero e proprio pilastro: prova ne è il sito http://www.roalddahl.com , ricchissimo di suggerimenti e indicazioni per la didattica (tutto in lingua inglese).

PERCHÉ IMPERDIBILE? Perchè racconta personaggi ai limiti della società, spesso incompresi che conoscono il riscatto attraverso valori positivi come l’accettazione di sé, la fiducia nei propri mezzi, il coraggio di essere diversi. La diversità nei libri di Dahl è sempre presente ma lontanissima dalla banalità con cui viene edulcorata nei libri per bambini.

I NOSTRI IMPERDIBILI:

1.LA FABBRICA DI CIOCCOLATO: un libro affascinante, immaginifico e divertente, ricco dello humour che contraddistingue Dahl. I bambini adorano questa storia dai tratti noir, che si presta perfettamente ad una lettura a puntate in classe. Il libro esplora temi come il riconoscimento del comportamento positivo e l’identità personale.

ACQUISTA SU AMAZON

É un ottimo libro da esplorare con i bambini per poi organizzare un piccolo cineforum di classe con il film di Tim Burton tratto proprio dal romanzo:

ANTEPRIMA DEL FILM “LA FABBRICA DI CIOCCOLATO” DI T. BURTON CON J.DEPP

2. LE STREGHE: un libro che fa sperimentare ai bambini dei piccoli brividi, che racconta loro un mondo al contrario e parla di coraggio e intraprendenza. Un libro perfetto per parlare di paura e trovare il coraggio per affrontarla insieme, con compagni e insegnanti.

ACQUISTA SU AMAZON

L’idea in più è di utilizzare il libro come traccia per una giornata speciale: drammatizzazione o per un travestimento collettivo, magari per Halloween e trasformarsi in un gruppo di streghe e stregoni! Anche per quanto riguarda questo libro, è stato tratto un film molto premiato con Anjelica Houston e ne è previsto un altro nel prossimo futuro.

TRAILER DEL FILM “CHI HA PAURA DELLE STREGHE?” CON A. HOUSTON

3. MATILDA: storia adorabile che parla di famiglia, accettazione, scuola e lettura. La storia di una bambina che ama la lettura, incompresa dalla famiglia che invece è superficiale e attaccata ai beni materiali. La protagonista è isolata in casa, ma trova nei propri poteri e nella sua maestra un conforto ed uno sprone ad essere orgogliosa di sé e della sua diversità.

ACQUISTA SU AMAZON

Un libro magnifico, divertente ma che tocca corde profonde nei bambini e li sprona ad esporsi e ad essere ciò che sono. Come per tutti i libri più famosi di questo autore, è stato realizzato un film che può costituire un momento conclusivo di una maratona di lettura a puntate in classe.

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI: una storia avvincente da leggere a puntate in classe.

PRODOTTO: “Cole Tiger e l’esercito fantasma” di Federica D’Ascani, ed. Sinnos

COLE TIGER E L’ESERCITO FANTASMA, ed. Sinnos

DI COSA SI TRATTA: un libro di avventure con protagonisti due amici diversissimi. Cole Tiger e Aquene sono amici per la pelle: lui ha i capelli rossi ed è testardo e coraggioso; lei, che viene da una famiglia di nativi americani, è intelligente e acuta. Insieme scoprono che in città gira uno strano vecchio signore, che passa attraverso i muri con un luccichio perfido negli occhi: è un fantasma e sta cercando proprio Cole e Aquene.

TARGET: dalla classe terza in poi

NELLA DIDATTICA: perfetto per una lettura a puntate in classe perché avvincente come un serial. Inoltre si presta ad affrontare temi come l’amicizia, la diversità culturale, il coraggio e la ribellione senza caricarli in contesti troppo rigidi o seri: sono nodi focali del racconto ma gestiti naturalmente all’interno della narrazione. Essendo un testo così ricco si può adattare per drammatizzazioni o piccole recite: i bambini apprezzeranno molto la possibilità di calarsi in questo mondo!

CI PIACE PERCHÉ:  spesso ci viene chiesto di suggerire dei titoli che involgino i bambini alla lettura o che si prestino ad una lettura collettiva. Questo libro è avvincente ma mantiene la caratteristica dell’alta leggibilità dei testi di Sinnos, che lo rende fruibile dai più. Inoltre è riccamente illustrato (con i disegni di Veronica Truttero): una caratteristica che dà un ulteriore canale di fruizione anche a quegli alunni che faticano a sostenere l’attenzione in fase di ascolto o che hanno bisogni educativi speciali.

Una delle splendide illustrazioni di V. Truttero

É IMPORTANTE LA POESIA ALLA SCUOLA PRIMARIA?

La poesia ha un posto nei traguardi nello sviluppo della competenza in madrelingua e tradizionalmente viene studiata nelle nostre classi. É un insegnamento ancora attuale? La poesia è un argomento importante per lo sviluppo delle competenze linguistiche dei nostri alunni? Abbiamo individuato alcuni motivi per cui riteniamo che insegnare la poesia sia una scelta attualissima.

  • AIUTA A SVILUPPARE L’ASCOLTO, LA COMPRENSIONE E LA PRODUZIONE ORALE: Incontrare testi che si discostano dalla narrativa aiuta i bambini a sviluppare un’apertura mentale a generi diversi: la poesia rappresenta un genere che non si incontra con frequenza nella vita extrascolastica ma che appassiona i bambini grazie al ritmo, alla musicalità ed al ricorso al nonsense o alla fantasia sfrenata.
  • SVILUPPA IL LESSICO: i bambini incontrano nelle poesie parole che non conoscevano o parole già note in contesti nuovi, dando loro nuovi orizzonti di significato. I bambini quindi sviluppano l’idea che la lingua non sia un codice rigido a cui aderire ma uno strumento, modellabile secondo il nostro desiderio, per esprimere ciò che desideriamo. Dare ai bambini nuove parole significa regalare loro uno strumento con cui descrivere il mondo, interiore o esteriore che sia.
  • ISPIRA: i bambini replicano ciò che conoscono ed esporli ad una molteplicità di stimoli dà loro la possibilità di esplorare questi mezzi espressivi anche quando si troveranno a produrre in autonomia un testo poetico. Ricordiamoci che esistono moltissimi generi di poesia (haiku, poesie in rima, limerick…)e che maggiore sarà la varietà che presenteremo ai bambini, maggiore sarà la possibilità che uno di questi generi “colga nel segno” con i nostri alunni.
  • INCORAGGIA IL PENSIERO DIVERGENTE: la poesia incoraggia a mettersi in gioco, a spostare i limiti delle regole, a rimaneggiare il nostro sentire per dargli una forma che ci rappresenti al meglio. Può essere lo spazio in cui trovano una voce anche bambini che solitamente non si espongono o che prediligono ambiti maggiormente operativi.

Aggiungiamo un contributo prezioso, cioè il parere di un vero poeta, attento e dedito all’infanzia:Bruno Tognolini. In quest’intervista, rilasciata a “La Vita Scolastica” parla del rapporto tra scuola e poesia: http://www.brunotognolini.com/doc/art-giu3.pdf

Spesso qui sul blog ci siamo occupati di poesia, suggerendo autori o percorsi di lettura:

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI: Rendiamo accattivanti le proposte di scrittura!

L’attività di scrittura di un testo è un compito complesso che richiede diverse abilità e per questo la sua proposta non è sempre ben accolta dai nostri alunni, soprattutto da quelli con difficoltà di apprendimento o di attenzione.

Un fattore che determina il grado di impegno che i nostri alunni metteranno nel cimentarsi nella scrittura di un testo è il titolo che proporremo… ma diciamocelo, non sempre brilliamo per originalità.

Per chi cerca titoli accattivanti e stimolanti, vi proponiamo il libro 642 Idee per scrivere – Edizione junior di Ippocampo Edizioni. Si tratta dell’edizione per bambini dagli 8 anni della collana del bestseller “642 idee”: un libro che raccoglie 642 proposte di scrittura divertenti e fantasiose che i vostri alunni adoreranno.

Alcuni titoli proposti:

  • Scrivi cosa accadrà il giorno in cui i coniglietti a pelo lungo gigante assumeranno il controllo della tua scuola.
  • Che cosa è meglio tra un cavallo alato e un unicorno? argomenta la tua risposta.
  • Ti accorgi che tutti gli orologi hanno iniziato a muoversi lentamente.
  • descrivi in prima persona la giornata di un ghepardo.
  • Sei intrappolato in una fabbrica di baci Perugina contro la tua volontà. che cosa scrivi sui bigliettini nel tentativo di salvarti?
  • In una calda serata d’estate uscii a giocare in cortile, quando all’improvviso mi resi conto che stava accadendo qualcosa di magico. Tutte le piante e gli animali erano…
  • Racconta una cosa su cui hai mentito.
  • Per cosa vorresti essere celebre?

TARGET: dagli 8 anni

NELLA DIDATTICA: Noi l’abbiamo proposto in classe come attività-premio: quando dobbiamo proporre esercitazioni di scrittura lasciamo la scelta del titolo da sviluppare ad un alunno a turno che apre il libro a caso e sceglie la proposta che preferisce per tutta la classe.

CI PIACE PER: la creatività ed originalità delle proposte, che i nostri alunni adorano, perché stimolano la creatività e liberano il genio letterario dei bambini. Ci piace perché vediamo motivati al compito anche gli alunni che per difficoltà specifiche generalmente evitano questo tipo di attività, ci piace perché scrivere diventa divertente.

PREZZO: 12,90 euro

Reperibile nelle librerie o sul sito ippocampoedizioni.it

ACQUISTA 642 IDEE PER SCRIVERE SU AMAZON

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI: un libro per giocare a conoscere la Costituzione.

PRODOTTO: “LA Costituzione in tasca” di Valeria Cigliola e Elisabetta Morosini, editore Sinnos.

DI COSA SI TRATTA: Come far conoscere la Costituzione ai bambini di oggi senza che essa diventi un ennesimo testo da studiare, lontano dal loro vissuto quotidiano?

Ecco il libro gioco edito da Sinnos per avvicinare i ragazzi alla Costituzione, per conoscerla, amarla e mantenerla viva con il loro impegno.

I protagonisti del libro sono due ragazzini: Emma e Giovanni, alle prese con la Costituzione, verso cui partono con un atteggiamento poco entusiasta.Il percorso di scoperta che racconta il libro li coinvolgerà e aprirà loro un mondo sconosciuto ma ricco di memoria e di valori per il futuro.

Il libro è semplice, dalla grafica accattivante e caratterizzato dall’alta leggibilità (cifra distintiva delle edizioni Sinnos) che lo rendono un libro davvero per tutti, senza esclusione.

Viene citato Pietro Calamandrei quale guida ideale di questo viaggio e la citazione che suggeriscono le autrici è significativa per chi vuole proporre la Costituzione ai propri alunni ma teme che sia un tema troppo impegnativo : ” vedete, la Costituzione non è una macchina che una volta messa in moto va avanti da sé. La Costituzione è un pezzo di carta: lo lascio cadere e non si muove. Perché si muova bisogna ogni giorno, in questa macchina, rimetterci dentro l’impegno, lo spirito, la volontà di mantenere quelle promesse, la propria responsabilità.” Parole che sono uno stimolo importante per noi insegnanti, per incoraggiarci a proporre questo tema ai nostri alunni nativi digitali.

TARGET: dalla classe terza della scuola primaria in poi

NELLA DIDATTICA: perfetto per gli approfondimenti legati alla struttura dello Stato che si affrontano in classe quinta, adatto anche per chi vuole lanciare il tema nelle classi precedenti (terza e quarta) attraverso una lettura accessibile.

CI PIACE PERCHÉ: per il gioco finale, che consente di affrontare la conoscenza della costituzione attraverso il linguaggio che più entusiasma i bambini: il gioco. Abbiamo apprezzato il messaggio estremamente positivo e la volontà di dare ai bambini strumenti semplici e positivi per conoscere questo argomento.

ACQUISTA “LA COSTITUZIONE IN TASCA” SU AMAZON

GIANNI RODARI: viaggio in Italia.

Si può utilizzare la poesia nello studio della geografia? Certo che sì se ci si appoggia sulle spalle di un gigante della pedagogia come Gianni Rodari. Lo scorso anno è uscita una riedizione di diversi lavori di Rodari, tratti da opere diverse ma che hanno lo stesso filo conduttore: la narrazione divertente e divertita dello Stivale.

viaggio-in-italia-rodari-beretta-einaudi-ragazzi-9788866564720-524x600

Perché dunque non integrare le poesie di Rodari nella didattica della geografia, con un piccolo input ulteriore? Si tratta infatti di un codice QR che arricchisce la narrazione di contenuti multimediali con cui ripercorrere digitalmente le tappe affrontate sulle pagine del libro.

Uno strumento che rende facile una sintesi interdisciplinare tra italiano e geografia, ideale per la classe quinta e lo studio del nostro Paese ma che si presta anche ad attività meno formali nelle classi precedenti. Il libro è riccamente illustrato a colori, con magnifici disegni ed un’impaginazione accattivante.

Uno strumento che mette insieme mondi diversi: la moderna didattica interdisciplinare e un classico come Rodari, la geografia e la poesia per bambini in un unicum che potrà donare un qualcosa in più alle lezioni canoniche.

Acquistalo su Amazon – Viaggio in Italia

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI: Sbagliando s’inventa. Un libro per giocare e divertirsi con la lingua italiana.

PRODOTTO: Sbagliando s’inventa, di Loricangi edito da Artebambini.

DI COSA SI TRATTA: Con questo volume dal sapore vintage i bambini possono imparare a giocare con le parole e i docenti possono trovare nuove ispirazioni per divertire gli alunni con la lingua italiana. Numerose sono le proposte: giochi, catene, sciarade, rebus, logogrifi, calligrammi e anagrammi ma anche qualcosa in più: limerick caviardage. Finalmente anche gli errori possono dar vita a occasioni irripetibili di sperimentazione.

TARGET: Scuola primaria e secondaria di primo grado.

NELLA DIDATTICA: Utilissimo supporto all’insegnamento della lingua italiana, con proposte di difficoltà crescente, che lega scrittura e disegno, lingua e arte, applicabile dalla classe prima fino alla scuola secondaria di primo grado. Utile per migliorare la consapevolezza della lingua e/o avviare alla poesia, stimolo continuo alla creatività.

CI PIACE PER: L’approccio ludico e creativo alla lingua di scuola rodariana, la riscoperta di quei giochi con le parole che sono andati dimenticati, le proposte accompagnate da piacevoli illustrazioni e piccoli cartelli illustrativi ed esempi che guidano alla produzione autonoma da parte dell’alunno.

PREZZO: 14,50 euro

Disponibile nelle librerie o sull’e-shop di Artebambini

Acquista “Sbagliando s’inventa” su amazon

CONSIGLI PER GLI ACQUISTI: un libro per i bambini che non accettano di crescere.

Questo albo illustrato descrive con umorismo e semplicità quel momento in cui i bambini sono combattuti tra la voglia di crescere e il bisogno di restare piccoli.

Il libro racconta con delicatezza i sentimenti che animano George, che tra pochi giorni compirà sette anni, l’età della ragione. Dal lunedì alla domenica, giorno del suo compleanno, George si interroga sul da farsi, combattuto tra il desiderio di fare il grande salto – e la tentazione di ripiombare nell’infanzia.

9788867995295_2_0_300_75

NELLA DIDATTICA: partendo dal tema della crescita si può utilizzare in riferimento alla storia personale, come strumento per stimolare il lavoro di ricostruzione della propria crescita, seguendo le tappe del protagonista. Si presta anche ad essere usato come stimolo per un momento di conversazione o per stimolare un confronto sulle paure e sulle emozioni che animano i bambini.

CI PIACE PER: Un libro davvero interessante, che si presta sia ad una lettura in casa, magari per affrontare momenti di crescita o cambiamenti di vita, sia ad una lettura a scuola.

COSTO: 15 euro circa (se acquistato sul sito c’è uno sconto del 15% e la spedizione gratuita)

REPERIBILE: in libreria o su http://www.edizioniclichy.it/

ACQUISTA IL LIBRO SU AMAZON