EMOZIONI SENZA GIUDIZI: un suggerimento di lettura.

Un albo illustrato speciale per molti motivi. Andiamo con ordine: si tratta di “Dentro me cosa c’è” di Daniela Carucci e Giulia Pastorino, edito da Terredimezzo.

É un albo di grandi dimensione, perfetto per essere letto ad un grande gruppo perché ha delle illustrazioni coloratissime, immediate e “imperfette” che accompagnano la storia.

Più che di una storia vera e propria, però, parliamo di un viaggio dentro i bambini. Una narrazione

L’ombelico non ha il bottone.
Se guardi dentro c’è il buio; a volte il mal di pancia; altre “le farfalle”, che emozione!
Tra i denti? Salti e bignè.
Dietro le orecchie, rivoluzioni.
Nei piedi, qualcosa di strano, visto che crescono tutti i giorni. Nel naso poi, c’è un mondo intero.

CI PIACE PERCHÉ: laddove ci sono le loro emozioni più  viscerali, che li rendono perfettamente imperfetti. Il messaggio che abbiamo apprezzato è che dentro ciascuno ci sono cose diverse, anche brutte ma questo ci rende unici e soprattutto UMANI e NORMALI (sebbene questa parola non venga mai enunciata). Ogni bambino è un MOSTRO, un essere unico eppure con tante cose in comune (positive e non) con gli altri!

Le illustrazioni sono vivaci, coloratissime, uniche: in perfetta armonia col contenuto dell’albo.

CONSIGLIATISSIMO, un albo potente ma lontano dagli stereotipi ricorrenti quando si parla di bambini e sentimenti: si tende sempre a riportarli ad un piano di positività. Invece è sano e liberatorio accogliere anche le altre sfumature emotive che proviamo tutti.  Adatto dalla scuola dell’infanzia fino alla terza classe.

PER ACQUISTARLO SU AMAZON: https://amzn.to/3JPEbNw

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: