CARNEVALE: attività e proposte multidisciplinari per tutte le classi.

Carnevale è una delle festività più amate e attese dai bambini: è un momento in cui possono esprimere la propria creatività e viene concessa loro qualche piccola trasgressione!

 

ITALIANO: Abbiamo selezionato una semplice poesia di Gianni Rodari, adatta ai bambini dalla prima alla quinta. FILASTROCCA DI CARNEVALE (GIANNI RODARI) 

Altre attività possono essere gli acrostici ( qui il file con alcune proposte: Proposte per acrostici a tema carnevale) oppure la creazione di rime scherzose con protagonisti i bambini. É un’ottima occasione per coinvolgere nello scherzo anche i più timidi o chi è maggiormente restio a farsi prendere un po’ in giro.

ARTE E IMMAGINE: abbiamo selezionato alcune idee molto semplici per far realizzare mascherine ai bambini. Trovate tutto sulla bacheca Pinterest dedicata all’argomento: BACHECA PINTEREST sul CARNEVALE

MATEMATICA e GEOMETRIA

  • (classi quarte e quinte) : utilizzare le ricette locali della tradizione (frittelle, chiacchiere ecc.) per esercitare le misure di peso e capacità. ESEMPIO: miscelare 1 hg di farina e 200g di zucchero. Trasformare in g. 
  • (classi prime e seconde): comporre sullo stile del Tangram figure a tema maschere e carnevale con le figure geometriche (figure piane per i più piccoli e con i solidi per i più grandi).

GIOCHI DI MOVIMENTO 

  • MASCHERINE MUSICALI: ciascun bambino decora una mascherina. Le mascherine vengono posizionate in un cerchio, attorno a cui i bambini si dispongono in modo libero. L’insegnante fa partire la musica; quando la musica viene interrotta , ogni bambino deve acchiappare una mascherina. Ad ogni giro l’insegnante toglie delle mascherine, di modo che alla fine ne resti solo uno che vincerà il titolo di RE (o regina) DELLE MASCHERE MUSICALI.
  • MIMI TUTTI MATTI i bambini sono divisi in due squadre. A turno un bambino pesca un’azione da mimare e la squadra avversaria deve indovinare.

SUGGERIMENTO: evitate se possibile di consentire ai bambini di venire a scuola travestiti perché questo crea l’occasione di inevitabili -spiacevoli- confronti e c’è sempre qualche bambino che per mancanza di possibilità o dimenticanza arriva senza travestimento. Una buona alternativa è far fabbricare ai bambini un piccolo travestimento “di classe” (coroncine da re e regine, copricapi da pellerossa ecc.): sarà per i bambini motivo d’orgoglio aver realizzato il proprio costume e averlo proprio identico ai compagni!

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...