COME STABILIRE UN BUON RAPPORTO CON I GENITORI: suggerimenti per impostare e mantenere nel tempo una relazione positiva con le famiglie.

Da docenti conosciamo il ruolo determinante che ha la famiglia nel successo scolastico dei bambini e quanto la collaborazione scuola-famiglia sia determinante per un percorso positivo.

Quali sono allora i nostri suggerimenti per un rapporto sereno con i genitori dei nostri alunni?

  • SIATE CHIARI: Nella comunicazione con i genitori non dobbiamo scordare che alcuni passaggi che per noi, gente di scuola, sono impliciti per un utente medio sono da esplicitare. Cerchiamo dunque  di rendere il più possibile chiare le nostre intenzioni e le motivazioni che ci muovono a determinate scelte.
  • SIATE BREVI: un genitore che si presenta ad ascoltarci ha probabilmente dovuto prendere un permesso dal lavoro e comunque si è dovuto organizzare per gestire la propria vita famigliare. Cerchiamo di essere coincisi e di non “perderci” in discorsi troppo verbosi.
  • SIATE RASSICURANTI: anche il genitore più sereno ha un po’ di ansia nell’incontrare l’insegnante dei propri figli, perché coltiva aspettative o per esperienze precedenti non positive che non vorrebbe ripetere. Cerchiamo di esternare con calma le nostre aspettative e di non lasciar trapelare stati d’animo negativi: siamo positivi e riceveremo fiducia.
  • SIATE UNA SQUADRA: il team didattico non deve mai presentarsi disunito, anche se dovessero esserci delle differenze o dei disaccordi. Agli occhi dell’utenza questo risulta poco professionale e non aiuta nella costruzione di un rapporto di fiducia reciproco.
  • FORNIAMO DISPONIBILITÀ: la “politica della porta aperta” ripaga sempre. Ricordiamo ai genitori che siamo disponibili ad incontrarli per ogni necessità, ricordando in modo chiaro le modalità previste per questi incontri nel nostro istituto. Esplicitiamo che non sono i docenti a scegliere come ricevere i genitori ma che ci sono delle prassi da seguire, seppur con flessibilità.
  • PRATICHIAMO UN SANO DISTACCO: non forniamo ai genitori il nostro numero personale , né li aggiungiamo come amici sui social per ragioni di correttezza professionale. Se ci sono delle necessità particolari (uscite didattiche ecc) il numero di una delle docenti può venire fornito al rappresentate di classe, con l’impegno a non divulgarlo. É bene che restino saldi alcuni limiti tra genitori e docenti, per non appiattire al ribasso la relazione educativa.

E voi quali modalità mettete in pratica nella relazione con i genitori dei vostri alunni? Vi trovate d’accordo con le nostre?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...