Come parlare ai bambini della morte: riflessioni e suggerimenti

Nella nostra cultura parlare di sofferenza e morte con i bambini può risultare difficile, ma risulta importante quando ci troviamo ad affrontare un lutto insieme a loro. Molti bambini in questi giorni hanno sentito i genitori, la tv, parlare di malattia, ospedali e morte. La diffusione del Coronavirus ci ha inevitabilmente portato a parlare più frequentemente di queste tematiche anche davanti ai bambini, facendoci anche riflettere su come come parlare ai bambini di tutto quello che sta succedendo.

Alcune famiglie hanno vissuto la perdita una persona cara, di un vicino di casa, di un conoscente…come affrontare l’argomento con i bambini?

Ecco che la lettura del libro “Per mano di fronte all’oltre. Come parlare ai bambini della morte” di Francesca Rochetti (Edizioni La Meridiana) ci aiuta come educatori e genitori ad avviare una riflessione su questo tema con i più piccoli.

Il bambino, con la sua curiosità, voglia di sapere, è naturalmente portato a riflettere sulla morte in quanto fa parte del suo vissuto quotidiano attraverso fiabe, giochi, televisione. Il libro in questo senso offre una serie di indicazioni sia per aiutare i bambini ad affrontare un lutto che li ha colpiti da vicino sia per sensibilizzare i genitori a parlare di quest’argomento con i bambini perché prima o poi l’evento morte e perdita riguarda ognuno di noi.

Gli adulti tendono ad allontanare i bambini dal dolore, dalla morte; pensando di proteggerli, si ritiene che un bambino non debba partecipare ai rituali legati al lutto (la vista del defunto, il funerale…) evitando qualsiasi discorso sulla morte. Il parlare di morte è considerato inadeguato soprattutto se riferito a dei bambini, quando invece sappiamo bene che parlare è fondamentale per i bambini in quanto li aiuta a sentirsi meno soli e a superare la sofferenza e lo smarrimento.

In passato la morte era considerata un evento naturale, un evento di cui parlare in famiglia. Dovremmo imparare dal passato per capire che parlare di morte è importante per crescere in modo sereno.

Come affrontare l’argomento con un bambino? Ecco alcuni indicazioni che abbiamo potuto ricavare dalla lettura di questo interessante testo:

1- è importante dare spiegazioni semplici ma il più possibili veritiere e concrete, formulandole in base all’età e maturazione del bambino

2- bisogna lasciare liberi i bambini di esprimere le loro emozioni e sentimenti, tenendo conto che i bambini reagiscono in modo diverso dagli adulti

3- non dobbiamo avere paura di esprimere dolore o sofferenza davanti ai bambini

4- è importante utilizzare la lettura di fiabe e filastrocche per parlare con i bambini della morte

5- dopo la lettura di una fiaba o la visione di un cartone si può invitare il bambino a dire con le sue parole cos’è la morte e a disegnarla

6- attraverso la visione di foto, video di famiglia è importante far emergere che la vita è un ciclo fatto di fasi; questo aiuterà il bambino ad interiorizzare il cambiamento e a viverlo come un fatto naturale

Il testo è ricco di spunti di riflessione e attività pratiche che possono aiutare i bambini a riflettere sui temi della morte e del lutto.

Potete acquistare il libro al seguenti link:

Per mano di fronte all’oltre. Come aiutare i bambini ad affrontare la verità della morte

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: