Dieci fiabe per giocare ed educare bambini di età diverse.

Indipendentemente dal loro background culturale, è probabile che ogni studente della tua classe abbia familiarità con le fiabe. Sono spesso una delle nostre prime introduzioni alle gioie della narrazione. Naturalmente, il loro merito non sta solo nel loro enorme valore di intrattenimento ma anche perché diventano strumenti di lavoro per determinati temi che ci stanno a cuore: saper riconoscere gli scherzi leciti e quelli no, saper prendere in considerazione il punto di vista altrui, il valore dell’autodeterminazione ecc.

Spesso, quando si lavora con i bambini, si mettono insieme età e competenze diverse ed è complesso trovare storie che si adattino a tutti. Abbiamo trovato una valida soluzione in un volumetto de La Meridiana edizioni: “La bottega delle fiabe” di Silvia Arborini. L’autrice – psicologa e psicoterapeuta- presenta dieci fiabe con cui affrontare diversi temi.

Ciascuna storia è breve (quindi fruibile da tutti) e presenta delle semplici attività da svolgere con i bambini. Le attività sono di facile consultazione perché hanno una legenda che specifica l’età di riferimento e se proporla in coppia, individualmente o in gruppo. Nella prefazione, inoltre, vengono date indicazioni pratiche su come leggere le fiabe e come attuare le attività. Una buona soluzione anche per chi vuole attivare momenti di riflessione e condivisione durante le attività dei centri ricreativi, che vedono impegnati bambini di diversa provenienza ed età.

PER ACQUISTARE IL LIBRO “LA BOTTEGA DELLE FIABE” SU AMAZON: https://amzn.to/3eoVcij

Questo libro è quindi un vero e proprio strumento del mestiere che fa comodo avere nella propria “cassetta degli attrezzi” di educatore.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: