Un libro per catturare anche i lettori meno entusiasti!

A volte è difficile trovare la proposta giusta per catturare l’attenzione dei bambini, in particolare di coloro che non amano particolarmente leggere. Una strada che dà buoni risultati è farli ridere, trovare libri che li divertano e li catturino con umorismo.  Ne abbiamo uno che fa proprio al caso vostro:

si tratta di “Mani in alto! Sette storie nere tutte da ridere” di P. Manas e D. Liston, ed. Lapis.

Sette storie strampalate di furti, truffe, imbrogli e camuffamenti per sette piani malvagi andati in fumo. Sette storie raccontate in prima persona da un improbabile ispettore di polizia. Archibald Wilson, licenza n. 2506, l’investigatore che ha passato la vita a rincorrere e catturare ladri e malfattori di ogni genere.

CI PIACE PERCHÉ: gioca con umorismo a decostruire gli sterotipi dei racconti gialli, suscitando fragorose risate nei lettori. Il mix di vicende che tengono col fiato sospeso e di battute spiritose è vincente.

Inoltre la struttura in storie separate permette una lettura “a puntate” sia da un lettore singolo, magari sotto l’ombrellone, sia come lettura collettiva a voce alta in classe.

Inoltre il libro è arricchito da illustrazioni colorate e divertenti che facilitano il lettore nella lettura, rendendola più accattivante.

É difficilissimo trovare libri che facciano genuinamente ridere i bambini, che li catturino e possano essere considerati valide alternative ai devices e agli smartphone: questo libro però riesce in questa difficile missione.  CONSIGLIATISSIMO! 

PER ACQUISTARE IL LIBRO SU AMAZON: https://amzn.to/3OqFmGc 

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: